THE BRAND FACTOR, SPECIAL CANNES EDITION 2023

Si è tenuta ieri, giovedì 13 luglio, presso la sede milanese della MarTech company Retex, la quarta edizione di “The Brand Factor, Special Cannes Edition 2023, l’evento dedicato alla creatività che ha voluto mostrare e approfondire i migliori progetti di Branded Content & Entertainment presentati all’ultimo Festival di Cannes, organizzato da OBE – Osservatorio Branded Entertainment, in collaborazione con Connexia, il brand di comunicazione e marketing di Retex.

Nel corso dell’incontro, quattro esperti del settore si sono “sfidati” per gioco nel racconto di 12 case study, coinvolgendo il pubblico che ha votato per determinare quali, secondo loro, meritavano maggiormente gli ambìti Entertainment Lions.

Sul palco hanno preso la parola Riccardo Catagnano, Executive Creative Director di Connexia e padrone di casa, Karim Bartoletti, Partner/MD/Executive Producer di Indiana Production, Debora Magnavacca, Partner/Executive Producer di Mercurio Cinematografica, e Lorenzo Picchiotti, Chief Creative Officer & Partner di DUDE.

Ad aprire l’evento Laura Corbetta, Presidente di OBE, e Paolo d’Ammassa, CEO di Connexia, che hanno sottolineato come The Brand Factor sia un appuntamento che rappresenta ormai una reference per gli associati. “Da 4 anni OBE, insieme a Connexia, dà la possibilità attraverso questo incontro di conoscere e riflettere su progetti di branded entertainment internazionali presentati durante un evento importante come Cannes. Un modo per capire come la comunicazione del brand di marca cambia e si evolve. Dei casi, quelli selezionati, che offrono interessanti spunti e idee ai professionisti e alle aziende per confrontarsi sul tema della creatività”.

Sono state tantissime le case di quest’ultima edizione di Cannes. I nostri speaker ne hanno selezionate 12 e si sono ironicamente “sfidati” per raccontarle ai presenti attraverso un’analisi approfondita che ne ha messo in luce le peculiarità – afferma Anna Vitiello, Direttore Scientifico OBE – The Brand Factor è un’occasione unica per conoscere e analizzare insieme dei progetti che si sono distinti a Cannes, e che sono meno accessibili a tutti. Delle case study che evidenziano come, a differenza del passato, i progetti di branded entertainment oggi portano con sé una fondamentale componente di “coraggio” nel veicolare importanti messaggi o di trattare delicate tematiche sociali”.

Tra le case study selezionate da Debora Magnavacca: MISSING MATOAKA – Muskrat Magazine (Canada, Silver Lion), SAMSUNG UNFEAR – Samsung (Spagna, Silver Lion), LEA Kimberly Clark (Brasile, Gold Lion); progetti che “riflettono quanto sia importante in questo momento che i brand si avvicinino all’essere umano e che le creatività promuovano un cambiamento”.

Karim Bartoletti ha scelto di argomentare CALL ME, WITH TIMOTHÉE CHALAMETApple (USA, Bronze Lion), DO LESS – COWBOY – Uber Eats (Regno Unito, Gold Lion), ROCKY – Ladbrokes (Gibilterra, Bronze Lion), campagne “dove ho ritrovato quelle cose che mancavano da un po’. Da una parte il senso dell’umorismo, la leggerezza e i brand che raccontano sempre le cose nella maniera ‘giusta’, ma ci mettono il sorriso (Uber Eats). Dall’altra, il ritorno alla comprensione che anche il crafting è creatività (Rocky – Ladbrokes) e dove temi diversi, sicurezza, disabilità, features di prodotto, diventano mondi di puro intrattenimento (Apple). Insomma, finalmente si torna a fare il bello”.

Lorenzo Picchiotti per la presentazione ha parlato di THE ARTOIS PROBABILITY – Anheuser-Busch Inbev, Stella (Argentina, Grand Prix), ANYTHING FOR THE TASTE – KFC (Sud Africa, Bronze Lion), THE LAST PHOTO – ITV X CALM (Regno Unito, Grand Prix), campagne che portano con sé “un messaggio potente con un’esecuzione molto minimale (CALM), a pezzi di puro intrattenimento (KFC) o che ci ricordano, come quella di Stella Artois, che un po’ di leggerezza può fare bene. Perché fa bene al brand e alle persone a cui comunichiamo. Sono anche tutte campagne che ci ricordano le potenzialità che ha questo mestiere nel creare intrattenimento, fare riflettere e cambiare punto di vista”.

L’analisi di Riccardo Catagnano si è focalizzata, invece, sui progetti di RED RIVER FARM – Peta (Regno Unito, Silver Lion), #PERIODSOMNIA – Bodyform/Libresse (Regno Unito, Gold Lion), PAPA – Canal+ (Francia, Gold Lion), commentando: Animalisti che raccontano la più cruenta delle verità usando puppets e canzoni da bambini, “quei giorni” che lasciano il posto al racconto psichedelico di “quelle notti” e un canale televisivo che supporta il cinema, facendo cinema. Nel mio triplete ho voluto raccontare di come le marche, attraverso il branded entertainment, riescano a violare gli stereotipi che hanno creato e alimentato per anni, dando vita a piccoli capolavori”.

The Brand Factor è un format ispirazionale ideato da OBE e Connexia a cura di Riccardo Catagnano, che comprende non solo l’evento live Special Cannes Edition, ma anche una serie di appuntamenti online volti a esplorare il ruolo cruciale della creatività nella costruzione dei progetti di Branded Content & Entertainment, analizzando, grazie al confronto con i principali protagonisti del panorama creativo italiano, le tendenze creative internazionali più significative nel settore dell’intrattenimento.

I momenti salienti di “The Brand Factor | Special Cannes Edition 2023 saranno resi disponibili nei prossimi giorni sulle piattaforme online e sui canali social di OBE e di Connexia.

Log in with your credentials

Forgot your details?